Maxi sequestro di CD piratati in Cina

Le autorità cinesi hanno sequestrato il carico di due navi che trasportavano nelle loro stive quattro milioni di CD piratati, mettendo a segno la più grande operazione antipirateria mai realizzata nel Paese.
Le navi sono state intercettate dalla polizia presso la città di Shenzhen, nella provincia di Gunagdong, nota alle autorità per essere teatro di una intensa attività di realizzazione di prodotti contraffatti.
Nonostante le numerose operazioni portate a termine i prodotti contraffatti sono ancora facilmente reperibili, tanto che una indagine governativa in dicembre aveva indicato che l’ottanta per cento delle persone comperava e utilizzava materiale piratato.
Un esempio su tutti: a Hong Kong è possibile acquistare Adobe Photoshop 6.0 piratato al prezzo di sei dollari e quaranta contro i seicentodieci dollari della versione originale.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.