Malesia: software piratato nelle scuole’

La Malesia potrebbe consentire l’utilizzazione di software piratato all’interno delle scuole e delle organizzazioni sociali, secondo quanto dichiarato dal Ministro Muhyiddin Yassin del Domestic Trade and Consumer Affairs Ministry.
Muhyiddin ha dichiarato che il governo è conscio del fatto che il problema della pirateria vada combattuto con durezza e costante impegno, ma che per fini educativi, allo scopo di introdurre in ambito formativo scolastico l’uso del computer, potrebbe essere concesso l’uso di materiale piratato all’interno delle scuole e delle organizzazioni sociali.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.