Malesia: 285 nuovi agenti per combattere la pirateria

285 nuovi agenti saranno schierati in Malesia allo scopo di combattere la pirateria.
Allo stato stanno ultimando la fase di addestramento, ma presto si uniranno all’unità di 722 agenti già operativi su tutto il territorio nazionale.
Le diverse squadre sono continuamente coinvolte in operazioni. Ogni giorno vengono portati a termine fino a 90 raid e in media in 30 casi vengono riscontrate delle violazioni del copyright.
Abdullah Nawawi Mohamed, direttore generale della divisione operativa del Domestic Trade and Consumer Affairs Ministry, ha dichiarato che il compito degli agenti è reso ancora più difficile da bande di delinquenti, legati la mondo della pirateria, che costantemente li minacciano e cercano di impedire il regolare svolgimento delle operazioni di polizia.
Obiettivo dell’innesto di nuove forze è quello di ottenere un dimezzamento dei volumi di materiale piratato diffuso sul territorio nazionale.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.