Lecce: maxi sequestro di testi universitari fotocopiati

I militari del nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Lecce, insieme al nucleo antipirateria della S.I.A.E. di Bari, hanno scoperto a Lecce un fiorente commercio di libri di testo universitari di tutte le facoltà e di tutte le materie, fotocopiati, rilegati, e pronti per essere venduti agli studenti con un costo che, in media, si aggira intorno al 25 per cento di quello originario.
Nei giorni scorsi sono state controllate cinque cartolerie e copisterie della città , e in due delle quali è stata riscontrata l’attività illecita in violazione della legge sul diritto d’autore.
In tutto i militari hanno sequestrato 555 testi universitari fotocopiati, per un totale di circa 80 mila pagine. I libri erano già rilegati e pronti per essere venduti agli studenti, in genere su ordinazione. Le titolari delle due copisterie sono state denunciate.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.