Laboratorio con ottanta masterizzatori sequestrato dai Carabinieri a Napoli

Grossa operazione dei Carabinieri della Compagnia Poggioreale di Napoli che hanno individuato, dopo appostamenti ed indagini specifiche, una vera e propria fabbrica di cd musicali, giochi per Play station e programmi software per pc masterizzati sequestrando oltre 63 mila pezzi e 80 masterizzatori.
I militari, nel corso dell’operazione, hanno tratto in arresto 8 persone, 5 di Napoli e 3 di Melito, tra i quali alcuni pregiudicati, che, secondo gli investigatori, supervisionavano l’attività per conto dei clan camorristici attivi nell’area.
L’irruzione ha avuto luogo in un appartamento di Casoria, dove oltre agli impianti e ai CD, sono state sequestrate oltre 112 mila copertine già stampate. Tutto il materiale era pronto per essere immesso nei circuiti clandestini, controllati dalla criminalità organizzata, che ha tempo individuato nel commercio di prodotti falsificati un business redditizio.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.