Guardia di Finanza sequestra siti web, denunciati due livornesi

(AGI) Due persone sono stati denunciate e altrettanti siti sequestrati dal Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Palermo in un’operazione contro la pirateria audiovisiva su internet.
Gli indagati, attraverso i siti www.rifletto.it e www.riflettotv.it, tra novembre 2007 e maggio 2008 hanno diffuso centinaia di opere tutelate dal diritto d’autore: film, documentari e video musicali, senza alcuna autorizzazione.
Negli ultimi mesi hanno raggiunto anche punte di 40 mila visite giornaliere da utenti di tutto il mondo attratti dai contenuti diffusi con tecnologia streaming video e talvolta in alta definizione. Prodotti sempre nuovi e spesso in visione prima che fossero in circolazione le versioni ufficiali. Le indagini hanno consentito di accertare che dietro l’apparente diffusione gratuita delle opere, i gestori traevano ingenti guadagni con la vendita di spazi pubblicitari e vantando false collaborazioni con note societa’ televisive, tra cui Sky Italia.
Le Fiamme gialle hanno denunciato i due per violazioni al diritto d’autore e perquisito le abitazioni e le sedi legali delle societa’, procedendo al sequestro preventivo, oltre che dei due siti, delle opere trasmesse, di computer e programmi per pc utilizzati senza licenza d’uso. (AGI)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.