Foggia: due vigilesse aggredite mentre sequestravano CD e DVD contraffatti a un extracomunitario

Due vigilesse della Guardia Municipale di Foggia sono state aggredite due giorni fa in pieno centro, intorno alle ore 19.15, da un cittadino extracomunitario che, insieme a suoi connazionali, vendeva abusivamente CD e DVD contraffatti.
Opponendosi al sequestro del materiale contraffatto, l’extracomunitario, risultato poi clandestino e quindi privo del permesso di soggiorno, ha reagito tentando di riprendersi la merce e di darsi alla fuga, spintonando una delle due agenti e colpendola al volto.
Nonostante la reazione e il colpo ricevuto da una di esse, tuttavia, le due vigilesse sono riuscite a trattenere il reo anche grazie all’ausilio di alcuni cittadini e all’aiuto di altro personale della polizia municipale e alla Polizia di Stato, immediatamente giunto sul posto.
L’extracomunitario, accompagnato in Questura per gli accertamenti di rito ed arrestato in attesa del procedimento per direttissima, dovrà rispondere per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, oltre che per i reati connessi con la violazione delle norme sul diritto d’autore.
La vigilessa, accompagnata al Pronto Soccorso degli Ospedali, è stata dimessa con prognosi di 5 giorni. Tre giorni di prognosi per un ufficiale di Polizia Municipale intervenuto in aiuto alle agenti per impedire la fuga dell’extracomunitario.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.