Danimarca: i giudici decidono di vietare l'accesso al sito AllofMp3.com

Su iniziativa dell’industria discografica, i giudici danesi hanno sentenziato in primo grado che il provider Tele2 deve filtrare il traffico dei propri utenti affinché sia loro impossibile accedere alle pagine del sito russo AllofMp3.com.
La sentenza ha provocato vive proteste dei provider danesi che non ritengono di dover impedire ai propri utenti di accedere a siti che non sono stati dichiarati illegali nel paese di origine.
Tele2 ha già annunciato che ricorrerà in appello, e per il momento non vieterà ai propri utenti di accedere al noto sito russo di vendita di file musicali Mp3.
Soddisfazione espressa invece dall’associazione discografica IFPI, con la dichiarazione del proprio CEO John Kennedy: “questa sentenza rappresenta un altro passo sulla strada che porterà questo sito pirata alla chiusura.”.
Nel frattempo AllofMp3.com ha deciso di portare in tribunale Visa e MasterCard perché non permettono più di effettuare transazioni con carta di credito.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.