Contraffazione musicale e abusivismo: ancora grave il fenomeno in italia. Roma capitale europea della pirateria

Ancora gravi i danni causati dalla pirateria musicale in Italia, un fenomeno in gran parte controllato dalla criminalità organizzata e che genera profitti ingenti per le mafie del falso.
Lo confermano i dati relativi ai sequestri di cd pirata e le operazioni di contrasto nel 2002. Quasi 1500 i soggetti arrestati nel corso dell’anno trascorso. Nel 2002 c’è stato un aumento del 74% nel numero di CD falsi sequestrati (2.151.803 contro 1.239.276 del 2001), un aumento del 124% nel numero di operazioni antipirateria condotte dalle forze dell’ordine (796 contro 355 del 2001) e del 7% nel numero di masterizzatori confiscati (784 contro 726 del 2001) presso fabbriche clandestine.
Napoli si conferma capitale della produzione dei falsi (500 masterizzatori su un totale di 784 sono stati sequestrati in Campania, in particolare nell’area di Napoli) mentre Roma è la capitale del commercio abusivo, con centinaia di venditori che occupano le maggiori arterie della città .
Se la repressione a livello nazionale mostra segnali positivi, a destare preoccupazione sono alcune situazioni locali, in particolare l’inerzia di talune amministrazioni cittadine nel combattere il fenomeno della vendita abusiva nelle strade delle città ; Roma e molte località sulle coste adriatiche e tirreniche, sono solo alcuni esempi fra i più evidenti. Scarso anche l’impiego della norma che prevede una sanzione di 150 euro per gli acquirenti di falsi, norma che è stata molto efficace per combattere il contrabbando di sigarette.
L’Italia, con il 23% del mercato coperto dalla contraffazione musicale, è al sesto posto nel mondo in termini di valore del mercato illegale, che raggiunge i 110 milioni di euro.
I dati sulla pirateria nel 2002 sono disponibili nel nostro Centro Documentazione.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.