Bad Share: operazione antipirateria informatica della Guardia di Finanza

Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Milano in collaborazione con personale di FPM ha posto in essere una operazione contro la pirateria in Rete che ha portato alla denuncia di 40 soggetti coinvolti nella illecita attività .
L’organizzazione metteva a disposizione, condivideva materiale audiovisivo e software in modo illecito attraverso il Web.
L’operazione è stata condotta su tutto il territorio nazionale e sono state effettuate perquisizioni in 12 regioni italiane. Gli investigatori hanno utilizzato strumenti informatici molto sofisticati grazie ai quali si sono potuti tracciare gli indirizzi IP e sono stati decrittati messaggi scambiati tra gli appartenenti all’organizzazione.
I file venivano messi a disposizione attraverso le reti P2P e l’indagine ha comportato il controllo di ‘grandi utilizzatori’ le cui cartelle sono state monitorate.
Nei computer dei soggetti denunciati sono stati trovati migliaia di file relativi a brani musicali, prodotti cinematografici e programmi anche di ingente valore comerciale.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.