Antipirateria S.I.A.E. e Guardia di Finanza: emesse 14 misure cautelari nel napoletano

Duro colpo alla pirateria: 14 misure cautelari applicate contro personaggi di spicco delle organizzazioni criminose napoletane, sequestrati 117 masterizzatori e 4.500 supporti illegali. Questi sono i primi dati di un’importante operazione avviata due anni fa e portata a termine dalla Guardia di Finanza di Fiumicino, in collaborazione con i Servizi di Antipirateria della S.I.A.E.
E’stata così smantellata una solida struttura che nel napoletano esercitava, in forma imprenditoriale, l’illecita attività di riproduzione DVD contraffatti: una precisa ripartizione di ruoli consentiva di curare tutte le fasi di duplicazione dei supporti, dalla produzione, masterizzando film e cd in un apposito impianto, al rifornimento dei materiali (supporti vergini, custodie, locandine ecc.), alla raccolta degli ordini dai clienti, fino al trasporto di materiale a Roma. Da un costo di base di circa 40 centesimi, i DVD pirata” venivano ceduti al prezzo di circa 60 centesimi, per essere poi rivenduti nelle strade della Capitale al prezzo di 5 o 7 euro.
I Servizi Antipirateria della S.I.A.E. hanno messo a disposizione il proprio know how tecnico nelle varie fasi delle indagini: l’attività degli ispettori SIAE si caratterizza, infatti, come un’attività di intelligence, raccolta dati, verifiche e perizie che forniscono la prova certa della riproduzione abusiva e del livello tecnologico degli strumenti utilizzati.
I master erano realizzati scaricando film di prima visione in lingua straniera, disponibili su siti Internet esteri, in Paesi dove gli stessi venivano immessi nel circuito cinematografico in anticipo rispetto a quello italiano. Veniva poi acquisito l’audio in lingua italiana al momento della prima proiezione nel nostro Paese, utilizzando uno specifico software che sincronizzava video e audio, in modo da ottenere subito la disponibilità del master.”

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.