Antipirateria nei paesi arabi: nuovo sequestro

L’Alleanza Anti pirateria Araba (AAA) ha compiuto un altro significativo passo nella lotta alla pirateria nei paesi medio orientali.
Infatti sono stati recentemente confiscati e distrutti 3.500 tra software, film e giochi pirata, e chi “spacciava” questo materiale spedito in galera.
Scott Buttler, General Manager di AAA, ha dichiarato: “La situazione sta migliorando. Ciò che era un business alla luce del sole si è trasformato in un’attività sotterranea. Ma non rimarrà alcun posto ove i contraffattori possano nascondersi”.
L’alleanza ha inoltre migliorato il coordinamento con le forze di Polizia, le Dogane e le autorità ministeriali, al fine di compiere raid contro i contraffattori.
Ahmad Khalas, Senior Manager del Customs Management Services Department alla Doganda di Dubai, ha spiegato che le ispezioni si sono intensificate e si sono rivelate efficaci per combattere il fenomeno.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.