A Napoli arresti e sequestri di decine di masterizzatori, sanzioni anche agli acquirenti

Nuova ondata di azioni antipirateria nell’area napoletana. In differenti interventi Guardia di Finanza e Carabinieri hanno assestato a inizio settimana durissimi colpi alla produzione e alla distribuzione di CD e Dvd falsi. Una centrale con 30 masterizzatori in serie è stata smantellata dai CC nel quartiere di Poggioreale con l’arresto constestuale di due soggetti, padre e figlio, rispettivamente S.B, di 47 anni e A.B di 26.
La Guardia di Finanza ha invece rinvenuto una centrale con 60 masterizzatori, oltre a due depositi con 41 mila tra CD e Dvd nell’area della stazione centrale di Napoli. Altri sequestri hanno riguardato venditori abusivi. Sette acquirenti sono stati sanzionati perchè colti in flagranza nel momento di comprare CD e Dvd falsi.
Nei giorni scorsi i Carabinieri di Castello di Cisterna avevano invece svolto una serie di operazioni contro commercianti abusivi in quaranta comuni della zona e che avevano portato all’arresto di 29 persone dedite alla vendita di CD musicali e Dvd falsi.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.