Legge 18 maggio 1882 n. 756

che modifica la legge 10 agosto 1875 sui diritti di autore.
Pubblicata in Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti del Regno d’Italia, Stamperia Reale, Roma, 1882 n. 756, ed in GU 27 maggio 1882 n. 125. Entrata in vigore il l’11 giugno 1882. Abrogata dal regio decreto legge 7 novembre 1925 n. 1950 (convertito con legge 18 marzo 1926 n. 562).

Umberto I, per grazia di Dio e per volontà della Nazione, Re d’Italia
Il Senato e la Camera dei deputati hanno approvato;
Noi abbiamo sanzionato quanto segue:

1. L’articolo 2 della legge 10 agosto 1875, n. 2652, è abrogato, e sono sostituite le seguenti disposizioni:
a) niuno potrà rappresentare o eseguire un’opera adatta a pubblico spettacolo, un’azione coreografica e una qualunque composizione musicale soggetta al diritto esclusivo sanzionato coll’articolo 1 se non ottenga il consenso dall’autore o dai suoi aventi causa. La prova scritta del consenso comunque legalizzata dovrà essere presentata e rilasciata al Prefetto della Provincia, che in difetto, sulla dichiarazione della parte, proibirà la rappresentazione o esecuzione;
b) la rappresentazione o esecuzione abusiva sia totale, sia parziale, sia comunque fatta con aggiunte, riduzioni, o varianti, sarà punita con la multa estensibile fino a 500 lire, salvo il risarcimento dei danni e interessi, e salve le pene maggiori da applicarsi nel caso di furto, di frode o di falsità in conformità con la legge penale;
c) le azioni penali a tutela dei diritti di autore, derivanti sia dalle presenti disposizioni, sia dalle leggi 25 giugno 1865, n. 2337 e 10 agosto 1875, n. 2652 saranno esercitate d’ufficio.

2. È data facoltà al Governo di coordinare, con le presenti disposizioni, in un unico testo le leggi 25 giugno 1865, n. 2337 e 10 agosto 1875, n. 2652; e di provvedere con speciale regolamento alla loro esecuzione.

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.