Disposizione 8 dicembre 1840 della Presidenza dell’Interno

che pubblica la convenzione intorno alla reciproca garanzia della proprietà delle opere scientifiche, letterarie ed artistiche negli stati d’Austria, di Sardegna e di Parma.
(Pubblicata in Raccolta generale delle leggi per gli Stati di Parma, Piacenza e Guastalla, Stamperia ducale, Parma, 1840, II semestre, 151ss.)

Il Presidente dell’Interno, in esecuzione degli ordini sovrani emanati coi decreti 3 dicembre 1840, n. 4466-3297, e del successivo giorno 11 n. 4576-3376, rende pubblica la convenzione conchiusa fra le corti di Vienna e Torino il 22 maggio 1840, per assicurare ai rispettivi sudditi la proprietà delle loro opere letterarie ed artistiche pubblicate in ognuno dei due stati, convenzione che è stata poi estesa anche a questi ducati come da analoghe dichiarazioni diplomatiche de’ 25 e 27 novembre 1840, ed avrà il relativo suo pieno effetto per tutto il tempo stabilito nell’art. 28 della convenzione medesima a farsi dal suddetto giorno 27 novembre 1840.

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.