Home » Convegni » Il Consortium Agreement e la gestione della proprietà intellettuale in Horizon 2020, Roma, 20-21 gennaio 2015

Il Consortium Agreement e la gestione della proprietà intellettuale in Horizon 2020, Roma, 20-21 gennaio 2015

Il corso ha l’obiettivo di guidare nell’elaborazione e nell’analisi del Consortium Agreement e degli altri contratti tra i beneficiari dei progetti finanziati da Horizon, prestando particolare attenzione all’analisi della normativa e degli aspetti contrattuali concernenti la proprietà intellettuale dei programmi dell’Unione Europea, soprattutto con riferimento ad Horizon 2020.

Principale contenuti:

Grant Agreement e contratti tra i beneficiari
Consortium Agreement (CA):
– Definizione e caratteri
– Check-list e struttura del CA
– Vicende del Grant Agreement e rapporti con il CA
– Formazione e soggetti del CA
– Commento delle principali clausole e parti del CA: preambolo, disposizioni organizzative, disposizioni finanziarie, disciplina della proprietà intellettuale, clausole generali e finali
– Patologia del CA: recesso, risoluzione, sanzioni
Altri contratti tra i beneficiari: preliminari di CA, secrecy agreement, material transfer agreement
La disciplina della proprietà intellettuale
Regole sull’IPR dei Programmi Quadro dell’Unione Europea: introduzione e definizioni, distinzioni tra FP7 e Horizon
Proprietà, protezione, uso e accesso dei risultati
Uso e accesso del Background
La nuova disciplina dell’Open access

Docenti:

Roberto Di Gioacchino, Dottore Commercialista, Revisore Legale.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: Euro 1.000,00 + IVA (salvo esenzione ex art. 14 L. 537/1993). Per gruppi di partecipanti afferenti ad una stessa struttura/dipartimento, si applicherà la tariffa scontata di Euro 900,00 + IVA a partire dal secondo iscritto. La quota di partecipazione è comprensiva dei pranzi.

SEDE DEL CORSO: Grand Hotel Palace (Via Veneto 70 – 00187 Roma)

Per maggiori informazioni e iscrizione:

http://www.eucore.eu/training-courses/upcoming-courses/18300-il-consortium-agreement-e-la-gestione-della-proprieta-intellettuale-in-horizon-2020