Il caso IMAIE: presente e futuro dei diritti degli Artisti Interpreti ed Esecutori, Bologna, Music Italy Show

Fiera di Bologna, 17 maggio 2010 ore 15

Si svolge a Bologna dal 15 al 17 maggio il Music Italy Show, la maggiore fiera nazionale dedicata alla musica, con oltre 100 espositori coinvolti tra produttori di strumenti e impianti, editori, discografici e associazioni del settore. Note Legali – Associazione Italiana per lo Studio e l’Insegnamento del diritto della musica – attiva da oltre 3 anni su tutto il territorio nazionale per la divulgazione dei diritti dei musicisti, parteciperà all’appuntamento con uno stand informativo e un importante convegno dedicato ai diritti degli Artisti Interpreti Esecutori.
Da sempre impegnata sul fronte della promozione e della tutela dei diritti dei musicisti, Note Legali coglie l’occasione offerta dall’importante manifestazione fieristica per organizzare e promuovere un incontro intitolato “Il caso IMAIE: presente e futuro dei diritti degli artisti interpreti ed esecutori”, dedicato all’Istituto preposto per legge alla tutela dei cosiddetti diritti connessi, recentemente dichiarato estinto.
L’evento ha lo scopo di informare gli artisti sull’esistenza del diritto connesso – spettante, in campo musicale, a tutti coloro che abbiano suonato in dischi pubblicati – e di illustrare la struttura e l’operatività di IMAIE quale ente ancora incaricato di raccogliere e ripartire i compensi maturati dagli artisti sino alla sua recente estinzione. Oltre a chiarire lo stato dell’arte, e fare corretta informazione sulle ragioni che hanno portato all’estinzione dell’ente, l’Associazione si propone di spiegare agli interessati in che modo sia ancora possibile recuperare i propri compensi come artisti interpreti ed esecutori; inoltre, Note Legali intende promuovere un confronto costruttivo tra tutti coloro che – a vario titolo – hanno a cuore il futuro del diritto connesso degli artisti interpreti ed esecutori, al fine di individuare sinergie e convergenze per la nascita e la gestione del nuovo ente che sostituirà IMAIE.
Il convegno – previsto per lunedì 17 maggio alle ore 15 presso la Sala Bolero del quartiere fieristico – vedrà la partecipazione di personalità di spicco del settore, del mondo sindacale, associativo e della politica, tra cui Maila Sansaini (Direttore Generale di IMAIE in liquidazione), Mario De Luigi (Direttore di Musica & Dischi), Danilo De Girolamo (ANAD), Michele Massimo Pontoriero (Segretario Generale FELSA CISL S&C Spettacolo e Comunicazione), Benedetta Buccellato (ApTI – Associazione per il Teatro Italiano), rappresentanti del CLLAIE (Comitato Liberi Lavoratori e Artisti IMAIE) e numerosi artisti.
Consapevole che una corretta informazione e la ricerca della massima coesione tra gli artisti e le realtà associative siano gli elementi chiave per dare un futuro migliore al settore musicale italiano, Note Legali auspica una grande partecipazione alla fiera ed in particolar modo al convegno, confidando nell’aiuto dei media per la diffusione della notizia.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.
Precedente USA: la società Lime Wire dichiarata colpevole delle violazioni dei diritti d’autore perpetrate dagli utenti del servizio LimeWire
Prossimo Cassazione: karaoke, l’uso dei testi delle canzoni va autorizzato
Exit mobile version