Sentenze

Sentenza del TAR Lazio annulla parzialmente l’ordinanza di ripartizione della sezione Musica

Una sentenza del TAR del Lazio del 14 febbraio scorso ha accolto parzialmente un ricorso promosso da alcuni autori ed editori musicali per l’annullamento dell’ordinanza di ripartizione della sezione Musica dei proventi incassati dalla SIAE per l’utilizzazione economica di opere musicali. La sentenza censura alcuni aspetti dell’ordinanza, e in particolare la ripartizione degli incassi relativi alle esecuzioni musicali mediante strumento …

Leggi di più »

Anche realizzare una copia di un programma per elaboratore non identica all’originale costituisce reato: la sentenza della Cassazione

Anche realizzare una copia di un programma per elaboratore non identica all’originale costituisce reato se oggetto della duplicazione è una parte di programma dotata di una propria autonomia funzionale o il nucleo centrale del programma (code-line o programma sorgente). Questo in sintesi il contenuto della sentenza della Corte di Cassazione n. 15509 del 24 aprile 2002. Un ex-dipendente della società …

Leggi di più »

Innovativa sentenza canadese su copyright e Internet

Una sentenza della Corte d’Appello Federale Canadese ha rigettato il principio del “Paese d’origine” per le trasmissioni via Internet, stabilito inizialmente dalla corte di primo grado. Il caso ha avuto origine nel 1995 su iniziativa della Socan (società degli autori e degli editori canadese) contro vari service providers, compagnie di telecomunicazione, broadcaster e webcaster canadesi, e costituisce un precedente molto …

Leggi di più »

Attesa per una importante decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti.

La Corte Suprema degli Stati Uniti nel corso della settimana ascolterà le controparti allo scopo di decidere in merito al caso Festo vs. Shoketsu Kinzoku Koygo Kabushiki. Le conseguenze della decisione potrebbero essere di cruciale importanza. La Corte sta infatti considerando la possibilità di rovesciare il giudizio emesso da una corte di grado inferiore nel suddetto caso. Il risultato della …

Leggi di più »

MPA vs. 2600.com: la Corte decide

Nella causa tenutasi presso la Corte d’Appello degli Stati Uniti della Seconda circoscrizione, a Manhattan, è prevalsa la tesi della MPA Motion Picture Association, nei confronti di Eric Corley, editore della rivista 2600, definita come hacking oriented, accusato di aver deciso di pubblicare i link al programma DeCSS, che può essere utilizzato per bypassare il sistema di protezione dei contenuti …

Leggi di più »

Giurisprudenza: il Tribunale di Roma accoglie il ricorso della società editrice del settimanale La Moto

Ribaltando quanto precedentemente deciso dal giudice, il Tribunale di Roma, in sede collegiale, con sentenza datata 19/7/2001, ha accolto il ricorso presentato dalla Casa Editrice del settimanale La Moto allo scopo di ottenere l’inibitoria dell’utilizzo del dominio www.lamoto.it, precedentemente registrato da un’altra società . I giudici del Tribunale di Roma hanno configurato un atto di concorrenza sleale da parte della …

Leggi di più »

Importante decisione di una Corte d’Appello USA in merito al DeCCS

La Corte d’Appello californiana ha deciso all’unanimità di rovesciare la decisione, precedentemente presa da una corte di primo grado, che proibiva a dozzine di individui di pubblicare all’interno dei propri siti il codice DeCCS, in grado di annullare le protezioni digitali dei DVD, consentendone la riproduzione su qualsiasi computer. La Corte d’Appello ha sostenuto che la sentenza di primo grado …

Leggi di più »

Il noleggio abusivo di supporti musicali da parte di un’associazione costituisce reato: nuova conferma dal Tribunale di Siena

E’ stata recentemente resa pubblica la decisione n. 370/01 del Tribunale di Siena del 10 maggio 2001. Questa decisione rappresenta un precedente importante nel campo della tutela dei diritti d’autore, poiché ribadisce il principio che il noleggio abusivo di supporti discografici, effettuato servendosi del paravento di un’associazione culturale, rappresenta un reato ai sensi dell’art.171-quater della legge 633/1941. La sentenza è …

Leggi di più »

Sentenza della Corte d’Appello de L’Aquila sulla copia privata

Una sentenza della Corte d’Appello de L’Aquila ha stabilito che è legittimo possedere una copia di riserva di una videocassetta. Il procedimento era stato intentato contro un presidente di un circolo ARCI che deteneva presso la sede dello stesso delle copie di videocassette e per tale motivo era stato accusato di ricettazione e duplicazione abusiva utilizzazione. Non appena in possesso, …

Leggi di più »