Mondo

Gli editori musicali sostengono l’accordo con le case discografiche per la musica online

National Music Publishers’ Association (NMPA) e Harry Fox Agency (HFA) hanno annunciato che il recente accordo siglato con RIAA (Recording Industry Association of America), allo scopo di assicurare il pagamento dei diritti per la musica messa a disposizione online, ha ottenuto un enorme consenso presso i più di 27.000 editori musicali rappresentati da HFA. A fronte dell’accordo HFA è pronta …

Leggi di più »

Il direttore generale della Wipo incontra il presidente della Mongolia

Il direttore generale della WIPO Kamil Idris ha incontrato il 20 novembre a Ulan Bator il Presidente della Mongolia Bagabandi per discutere il ruolo e l’importanza della proprietà intellettuale come strumento di strategia allo scopo di promuovere lo sviluppo il sistema economico e il benessere. Il Direttore Generale ha incontrato anche una serie di alti funzionari allo scopo di potenziare …

Leggi di più »

Rinviata ad aprile l’udienza per Sklyarov

Il Giudice della Corte Distrettuale degli Stati Uniti di San Jose in California, Ronald Whyte, ha deciso di rinviare al 15 aprile l’udienza di Sklyarov, allo scopo di permettere all’imputato di predisporre una adeguata difesa mediante la traduzione di alcuni documenti dal russo all’inglese. Il programmatore russo è accusato di avere violato il Digital Millennium Copyright Act in seguito al …

Leggi di più »

Tiscali e OD2: siglato accordo per distribuire musica digitale sul Web

Con un certo anticipo su analoghe iniziative di commercializzazione della musica online (realizzate a breve da Napster, MusicNet e PressPlay), Tiscali e OD2, l’azienda fondata da Peter Gabriel nel ’99 e oggi leader nella distribuzione di musica in formato digitale online in Europa, hanno annunciato di avere concluso un accordo per un servizio di vendita di musica online. ‘Tiscali Music …

Leggi di più »

Mega causa per contraffazione nelle Filippine

Sony Music, EMI, BMG, WEA, Universal e l’etichetta indipendente Sanctuary Records hanno intentato una causa penale contro i senior executives e gli impiegati del gruppo Solid Group Inc (SGI), presso il Dipartimento di Giustizia delle Filippine. Società facenti parte di SGI sono infatti state accusate di aver prodotto e distribuito copie contraffate di CD dei maggiori artisti internazionali quali Beatles, …

Leggi di più »

Prima udienza a febbraio nella causa BT contro Prodigy Communications

L’11 febbraio 2002 è la data stabilita in fase predibattimentale per l’udienza della causa intentata da British Telecommunications PLC (BT) contro Prodigy Communications per violazione di brevetto a causa dell’utilizzo privo di autorizzazione del sistema hyperlink. BT detiene il brevetto statunitense 4,873,662, per l’invenzione della tecnologia hyperlink utilizzata su Internet. Dopo un primo tentativo informale di ottenere il pagamento dell’utilizzo …

Leggi di più »

BMG sostituisce i CD protetti

BMG Entertainment ha confermato l’istituzione di una hot line per i consumatori inglesi che hanno riscontrato problemi nell’ascolto dell’ultimo CD di Natalie Imbruglia attraverso alcuni lettori CD e DVD. Le cause in atto contro le tecnologie anti pirateria da parte di consumatori infuriati, ha indotto la casa discografica ad attivare un servizio telefonico per la sostituzione dei CD protetti, tramite …

Leggi di più »

Harry Potter già piratato in Cina

Copie illegali del film su Harry Potter sono in vendita a Pechino, sebbene il film non sia neanche in distribuzione in Cina. Le copie, peraltro di cattiva qualità , sono sottotitolate in cinese e sembra siano state realizzate con una videocamera durante una proiezione del film, probabilmente effettuata a Taiwan, nelle cui sale il film era già presente la scorsa …

Leggi di più »

Autori ed editori intentano causa per violazione di copyright nei confronti dei servizi P2P

Alcuni autori ed editori di primo piano hanno intentato causa presso la Corte Federale di Los Angeles contro gli operatori dei tre sistemi peer-to-peer MusicCity, Consumer Empowerment BV e Grokster, che erogano servizi di distribuzione della musica online senza la conclusione di accordi di licenza con autori ed editori. Di fatto i suddetti operatori si trovano nella stessa posizione ricoperta …

Leggi di più »

Il Parlamento Europeo si schiera contro i “cookies”

I membri del Parlamento Europeo hanno approvato un emendamento alla direttiva relativa alla raccolta di dati in formato elettronico e alla privacy, allo scopo di restringere l’uso dei “cookies” che il settore delle attività online utilizza allo scopo di autenticare i visitatori, incrementare la velocità dell’interazione e semplificare l’uso della rete. Il presidente di IAB Danny Meadows Klue ha affermato …

Leggi di più »