Mondo

Caso Elcomsoft: il 2 dicembre la prima udienza penale

Il prossimo 2 dicembre è la data fissata per la discussione di una causa penale, presso la Corte Distrettuale di San Jose, che vede la società russa sviluppatrice di software, Elcomsoft, accusata di violazione del Digital Millennium Copyright Act. L’accusa è quella di aver violato la legge rendendo disponibile un software che, come sostenuto dall’accusa, poteva essere utilizzato per bypassare …

Leggi di più »

RIAA: istanza per inosservanza dei provvedimenti della corte contro Aimster

Recording Industry Association of America (RIAA) ha promosso una istanza nei confronti di Aimster sulla base del fatto che quest’ultimo ha dolosamente contravvenuto a un’ordinanza della Corte datata 4 novembre 2002. Il tale ordinanza la Corte aveva imposto ad Aimster di impedire ai propri utenti, con decorso immediato, di scaricare o caricare opere protette da copyright, o di chiudere il …

Leggi di più »

BMG modifica il proprio sistema di calcolo delle royalty

Il Presidente della BMG Rolf Schmidt-Holtz ha annunciato nei giorni scorsi che la major intende modificare radicalmente, entro il prossimo anno, il proprio sistema di calcolo delle royalty. Il nuovo metodo, già applicato dalla BMG in diversi Paesi del mondo e molto più semplice e rapido rispetto a quello standard attualmente in vigore negli Stati Uniti, prevede che le royalty …

Leggi di più »

Musicmatch ottiene le licenze necessarie per un nuovo servizio musicale in abbonamento

Musicmatch, leader mondiale nella creazione di software e servizi di musica personalizzati, ha annunciato nei giorni scorsi di aver concluso con BMG, EMI MUSIC, UNIVERSAL MUSIC E WARNER MUSIC accordi per l’acquisizione di licenze non esclusive che permetteranno alla società di offrire il catalogo digitale di ognuna delle quattro etichette discografiche attraverso il nuovo servizio in abbonamento Artist on demand. …

Leggi di più »

U.S.A.: anche i prezzi sono protetti da copyright’

Alcuni dei più importanti centri commerciali americani, facendo appello alle norme relative a Internet e alla proprietà intellettuale, quali quelle contenute nel discusso DMCA, hanno minacciato di adire le vie legali nei confronti dei siti Web che hanno rivelato in anticipo i prezzi di vendita che detti centri commerciali avrebbero praticato. Tali prezzi avrebbero dovuto essere resi noti in occasione …

Leggi di più »

Pressplay amplia il proprio catalogo grazie all’accordo con Warner Music Group (WMG)

Pressplay e WMG hanno annunciato di aver concluso un accordo non esclusivo che permetterà alla major di mettere la propria musica a disposizione degli abbonati al servizio: WMG diventa così la quinta etichetta discografica ad aggiungere i propri titoli al repertorio disponibile su Pressplay. Entro poche settimane gli iscritti al servizio avranno così la possibilità di acquistare e scaricare in …

Leggi di più »

Le vendite di dischi in Gran Bretagna aumentano del 3,5% nella terza parte dell’anno

Le vendite di dischi hanno avuto un nuovo incremento in questi ultimi mesi del 2002. Il valore totale è, infatti, cresciuto del 3,5%; le vendite degli album sono aumentate del 9% in quantità e del 5% in termini di valore. Ciò significa che la crescita annuale riscontrata dal settembre 2001 al settembre 2002 è pari allo 0,3%. Sulla base dei …

Leggi di più »

World Wide Web Consortium accordo sul free licensing’

Il W3C sembra pronto a raggiungere un accordo relativo al fatto se permettere alle società di raccogliere royalty in merito agli standard Web che contengono tecnologia brevettata, o se strutturare l’utilizzo dei suddetti standard in modo assolutamente gratuito. Proprio quest’ultima soluzione, con estrema soddisfazione da parte dei sostenitori dell’open source, sembra prevalere. L’organizzazione ha convocato una riunione finale allo scopo …

Leggi di più »

Emi sigla un mega accordo di distribuzione online

L’etichetta discografica ha siglato un accordo negli Stati Uniti con nove distributori digitali di musica, tra cui Pressplay, MusicNet, Ecast e Liquid Audio. Gli utenti dei vari servizi potranno scaricare in modo permanente album e singoli nei loro PC, fare un limitato numero di copie personali, e trasferire i files in lettori portatili. E l’Europa’ Si spera che EMI sigli …

Leggi di più »

Come trasformare i pirati del web in clienti

Un crescente numero di aziende che commercializzano online musica, software, giochi, ha forse un nuovo nome per definire i milioni di individui che utilizzano software di file-trading su Internet per rubare musica: “clienti”. Questa schiera di “marketers” comprende sia piccole società con poco da perdere, sia compagnie affermate come Microsoft, le quali stanno iniziando a vedere i numerosi pirati del …

Leggi di più »