Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.

NuovoIMAIE estende gli interventi a a tutti gli artisti associati o mandanti: online il modulo per la domanda

E’ ora possibile fare domanda di partecipazione al Fondo Speciale per artisti NUOVOIMAIE creato in occasione dell’emergenza Coronavirus (Fondo Speciale Covid-19).

La domanda può essere presentata esclusivamente online: non saranno ritenute valide comunicazioni pervenute via mail o tramite altri mezzi.

Per finalizzare la domanda c’è tempo fino al 23 aprile e non sarà data alcuna priorità in base alla data di presentazione: non abbiate fretta!

Maggiori informazioni nel sito NuovoImaie.

La proprietà intellettuale nel mercato unico digitale, Milano, Bologna, aprile-giugno-luglio 2020

Aree disciplinari: diritto civile (diritti della personalità), diritto industriale (proprietà intellettuale e industriale) diritto delle nuove tecnologie (società dell’informazione, Internet, privacy), diritto dell’Unione europea (fonti europee in tema proprietà intellettuale)

diretto da Andrea Sirotti Gaudenzi

Il corso, tenuto da esperti del settore, intende fornire un quadro completo sulle tematiche dedicate alla proprietà intellettuale nella società dell’informazione e nel mercato unico digitale, alla luce degli ultimi fondamentali interventi normativi, tra cui si segnala la direttiva 2019/790, che ha disciplinato il settore, introducendo una disciplina organica alla luce dell’affermazione dei nuovi strumenti di comunicazione.
Durante gli incontri verranno fornite strategie operative e soluzioni tecniche che consentano al giurista di affrontare le questioni legate alla materia con la padronanza imposta dall’evoluzione della disciplina. Ampio spazio verrà dedicato al confronto con i partecipanti, che potranno inviare osservazioni e richieste ai docenti.

È prevista la consegna di materiale didattico e di dispense.

Il corso si rivolge ad avvocati, commercialisti, notai, giuristi e consulenti d’impresa, tecnici informatici e dpo.

Per maggiori informazioni: https://adisi.ch/corso-la-proprieta-intellettuale-nella-societa-dellinformazione-milano-e-bologna/

NuovoIMAIE predispone interventi a favore degli artisti per l’emergenza Coronavirus

NUOVOIMAIE ha disposto a favore di tutti gli artisti-soci e/o mandanti che sono residenti nella cosiddetta “Zona Rossa” un assegno una tantum di euro 1.000,00 come contributo per lo stato di difficoltà in cui essi versano.

Inoltre, NUOVOIMAIE ha costituito un Fondo Speciale (il cui esatto ammontare verrà stabilito nella prossima Assemblea del 30 aprile) a favore di tutti gli artisti-soci e/o mandanti che hanno subìto un danno a causa della mancata partecipazione in rappresentazioni teatrali o musicali annullate in conseguenza dell’epidemia. Attraverso un sito web dedicato e già in fase di realizzazione, verrà consentito a tutti i soci e/o mandanti di poter presentare un’istanza a far data dal 23 marzo p.v. fino al 23 aprile.

Da ultimo, per venire incontro alle esigenze di tutti i soci e/o mandanti, NUOVOIMAIE procederà a pagare i proventi e le varie indennità con termini temporali dimezzati rispetto a quelli ordinari, previa verifica della correttezza della documentazione ricevuta.

Tutte le informazioni sono contenute nella delibera sul Fondo Speciale COVID-19 disponibile nel sito NUOVOIMAIE.

Consiglio di Stato: la SIAE deve consentire l’accesso agli atti agli associati che ne abbiano interesse

Con Sentenza del 3 febbraio scorso il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso per la riforma della sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio Sez. I, n. 8273/2019 (leggi qui il nostro articolo), presentato dalla Società Italiana Autori ed Editori SIAE contro alcuni associati assistiti dall’Avv. Giorgio Tramacere del foro di Brescia.

Il CdS ha riconfermato, in linea con la costante giurisprudenza del passato (per es. Ad. Plen. n. 7 del 2012 e sez. VI, 28 luglio 2015, n. 3741), che in linea generale la SIAE, in quanto destinataria delle comunicazioni di cui al d.p.c.m. 17 gennaio 2014 (Riordino della materia del diritto connesso al diritto d’autore) è da annoverare tra i soggetti esercenti un’attività di pubblico interesse, come quella correlata al controllo del corretto riparto tra le imprese intermediarie di settore, dei compensi derivanti da riproduzione privata, per uso personale, di fonogrammi e videogrammi dovuti agli autori e agli artisti, interpreti ed esecutori, nella qualità di soggetto incaricato facente capo al Dipartimento dell’editoria della Presidenza del consiglio dei Ministri, che stabilmente detiene quella documentazione.
Viene pertanto confermato il diritto di accesso agli atti interni della SIAE da parte dell’associato che abbia uno specifico interesse, come quello, trattato in sede processuale, dell’accesso agli atti emessi in ambito disciplinare.
E ciò coerentemente “con i principi generali, in quanto la disciplina dell’accesso, nella sfera d’azione dei pubblici poteri (nella lata accezione fatta propria, come si è detto, dal legislatore in questa materia), rappresenta la regola e non l’eccezione, stante il nesso evidente che sussiste tra accesso agli atti (formati o comunque detenuti dalle amministrazioni e dai soggetti equiparati) e la salvaguardia delle esigenze di trasparenza nell’azione amministrativa“.

MISE: pubblicati i bandi per le agevolazioni Brevetti+, Marchi+3 e Disegni+4

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato i bandi per la concessione di agevolazioni alle imprese per la valorizzazione economica dei brevetti, disegni e modelli e per la registrazione di marchi dell’unione europea e internazionali.

Le micro, piccole e medie imprese potranno presentare la richiesta di accesso agli incentivi per l’acquisto di servizi, fino all’esaurimento delle risorse, pari a 50 milioni di euro, a partire:

– dal 30 gennaio 2020 per le domande relative al bando Brevetti
– dal 30 marzo 2020 per le domande relative al bando Marchi
– dal 27 febbraio 2020 per le domande relative al bando Disegni

Il diritto d’autore – parte II, Brescia, Istituto Artigianelli, 17 dicembre 2019

Martedì 17 dicembre 2019 Istituto Artigianelli
Via Giovanni Palmarta 6, Brescia

Il diritto d’autore, Modulo II:
La gestione collettiva dei diritti d’autore e il D. LGS. n. 35/2017 (di recepimento della direttiva 2014/26/ue).
Il diritto d’autore e le nuove tecnologie: la protezione dell’opera multimediale.
L’opera illecita e il sistema di tutela penale.

Organizzato da AIGA – Brescia

Modera: Avv. Giorgio Tramacere, del foro di Brescia

Programma

Ore 14.30: Saluti Avv. Mariachiara Fornasari, Presidente AIGA Brescia

Ore 14.45 Avv. Andrea Marco Ricci del foro di Bologna
La gestione collettiva del diritto d’autore e dei diritti connessi, anche alla luce delle novità introdotte dal D. Lgs. n. 35/2017 di recepimento della Direttiva 2014/26/UE
– La gestione collettiva dei diritti d’autore
– La SIAE: natura giuridica, obiettivi, funzioni e poteri
– La Direttiva 2014/26/UE del 26 febbraio 2014
– Il decreto legislativo 15 marzo 2017, n. 35 e il Decreto legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito con la legge 4 dicembre 2017, n. 172
– Lo Statuto e il Regolamento Generale della SIAE
– Il bollettino di dichiarazione delle opere: natura giuridica – il mod. 112
– Le licenze SIAE per le utilizzazioni online
– L’ordinanza di ripartizione dei compensi tra gli aventi diritto
– Il contrassegno SIAE e la licenza per le copie
– Deposito

Ore 15.45 Relatore: Avv. Benedetta Quiriconi del foro di Milano
Diritto d’autore e nuove tecnologie: in particolare, la protezione delle opere dell’ingegno su internet. La cosiddetta “opera multimediale”.
– Le opere dell’ingegno e Internet;
– La Responsabilità dell’Internet Service Provider – ISP (fornitore di servizi tramite internet);
– La protezione delle opere dell’ingegno su internet;
– L’Opera multimediale;
– L’Opera audiovisiva;
– L’Opera di animazione.

Ore 16.45 Avv. Annalaura Avanzi del foro di Bergamo
Diritto Penale “D’Autore”: l’opera illecita e la sua protezione, il sistema di tutela penale del diritto d’autore e dei diritti connessi

L’opera illecita e la sua protezione:
– diffamazione a mezzo dell’opera dell’ingegno;
– street-art: tra imbrattamento e arte;
– alcuni casi giurisprudenziali.
Il sistema di tutela penale del diritto d’autore e dei diritti connessi
– ambito di applicazione delle fattispecie penali, opere e diritti oggetto di protezione;
– i reati previsti dalla Legge n. 633/41.
– alcuni casi giurisprudenziali.

Ore 17.45 Question time

SIAE e Algorand partner per la gestione dei diritti d’autore su blockchain

SIAE, la società italiana di gestione collettiva del diritto d’autore e Algorand saranno partner nello sviluppo di un nuovo ecosistema “open” per la gestione dei diritti d’autore basato sulla piattaforma blockchain che Algorand ha lanciato di recente.

SIAE aveva già avviato lo sviluppo del progetto – con il supporto dell’Università “La Sapienza” di Roma e della startup Blockchain Core – basandosi su Hyperledger, ma ora ha deciso di focalizzarsi sulla piattaforma di Algorand per la sua natura pubblica “by design” e per le sue alte performance.

Algorand utilizza un protocollo proof-of-stake (PoS) puro che garantisce decentralizzazione, scalabilità e sicurezza, rendendolo particolarmente adatto a gestire in modo affidabile tutti i metadati e le transazioni necessarie per una corretta gestione dei diritti.

Sia Algorand che SIAE sono convinti che, in un futuro ormai vicino, la gestione del diritto d’autore si servirà della tecnologia blockchain. Questa collaborazione permetterà di evolvere e potenziare gli strumenti e i servizi per la gestione del diritto d’autore, fino a crearne di nuovi, più open e accessibili, migliorando ulteriormente l’attività di intermediazione dal punto di vista dell’efficienza.

Così commenta il Direttore Generale di SIAE Gaetano Blandini: “esplorare le opportunità offerte dalla tecnologia, immaginare un futuro di soluzioni che garantiscano maggiore efficienza e trasparenza ai nostri associati, è allo stesso tempo un dovere e un privilegio per la sesta società di collecting al mondo, al centro di una grande rete internazionale per la tutela del diritto d’autore. Il mondo si evolve, ma la missione fondante della Società Italiana degli Autori ed Editori, la protezione della creatività, non muta. La nostra collaborazione con Algorand si inserisce in un percorso già avviato di collaborazione e sinergia con i protagonisti della ricerca e dell’innovazione su scala nazionale e globale. Insieme continuiamo a scrivere una storia che è iniziata 137 anni fa e che oggi abbraccia il futuro”.

A sua volta il Professor Silvio Micali, vincitore del Premio Turing e fondatore di Algorand, ha dichiarato: “la collaborazione tra provider di tecnologie e società proiettate verso il futuro come SIAE apre la strada a grandi opportunità di progresso verso modelli economici che promuovono inclusività, trasparenza, e transazioni prive di frizioni. Sono onorato che SIAE abbia selezionato la blockchain sviluppata da Algorand per farne la spina dorsale della sua nuova iniziativa, e sarò entusiasta di assistere alla creazione di queste soluzioni, supportate dalle performance e dalle funzionalità che abbiamo rilasciato in Algorand 2.0”.

Chi è SIAE
Fondata a Milano nel 1882, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori è un ente pubblico economico a base associativa per la gestione del diritto d’autore, al sesto posto della classifica mondiale delle società di collecting, come confermato dai dati del Global Collections Report 2018, pubblicato da CISAC (Confédération Internationale des Sociétés d’Auteurs et Compositeurs). Ogni anno SIAE rilascia più di 1,2 milioni di licenze per l’utilizzo di opere da essa tutelate, garantendo agli autori e agli editori il pagamento del giusto compenso per il loro lavoro. SIAE sostiene inoltre l’industria culturale e creativa italiana con contributi economici per numerose di iniziative artistiche, ed è al fianco di diverse attività sociali e di solidarietà.

Chi è Algorand
Algorand Inc. ha realizzato il primo protocollo proof-of-stake puro, permissionless e open source al mondo, pensato per la prossima generazione di prodotti finanziari. Questa tecnologia blockchain, il protocollo Algorand, è frutto dell’ingegno del crittografo vincitore del Premio Turing Silvio Micali. Società di tecnologia dedicata a rimuovere le frizioni dalle transazioni finanziarie, Algorand Inc. sta sostenendo la DeFi evolution (“Decentralised Finance”) abilitando la creazione e lo scambio di valore, realizzando nuovi strumenti e servizi finanziari, portando gli asset on-chain, e fornendo modelli di privacy responsabili. Per maggiori informazioni, visita https://www.algorand.com/

Primavera Pro 2020: aperte le application per suonare allo showcase di Barcellona

Per il terzo anno Italia Music Export SIAE sostiene gli artisti italiani che suoneranno sui palchi del Primavera Pro dal 3 al 7 giugno a Barcellona.

Il Primavera Pro è lo spazio all’interno del Primavera Sound dedicato all’industria musicale mondiale e ai professionisti che ne fanno parte. Durante la stessa settimana del Primavera Sound, il Primavera Pro è il punto di incontro per discutere dello stato attuale del music business e per dare la possibilità a nuove band emergenti di suonare davanti a label, giornalisti, booking provenienti da tutta Europa, Asia, Nord America e America Latina. Un vero e proprio showcase festival all’interno del più conosciuto Primavera Sound festival.
Nel 2019 hanno partecipato alle attività del Pro oltre 3000 professionisti da tutto il mondo e sono stati organizzati più di 59 showcase.

Per candidarsi a suonare al Primavera Pro 2020, CLICCA QUI per inviare la tua candidatura ai booker del festival. Chiusura application: 16 dicembre 2019.

Italia Music Export SIAE fornirà agli artisti/band selezionati un rimborso spese per il viaggio di 250€ a autore/musicista più 250€ all’eventuale professionista che li accompagna.

Blockchain e tutela della creatività, Milano, Bocconi, 12 dicembre 2019

dalle 14:00 alle 19:00
UNIVERSITÀ BOCCONI, AULA AS03, VIA RÖNTGEN 1
EVENTO GRATUITO

BLOCKCHAIN E TUTELA DELLA CREATIVITÀ

Programma:

ORE 14.00
REGISTAZIONE DEI PARTECIPANTI

ORE 14.30
INTRODUZIONE
MARIATERESA MAGGIOLINO Università Bocconi

INQUADRAMENTO TECNICO
MARCELLO ESPOSITO CreativitySafe

APPLICAZIONI DELLA BLOCKCHAIN
STEFANO LEONE Deloitte

TAVOLA ROTONDA
Modera
PIERLUIGI PERROTTI Giudice Sezione specializzata in materia di impresa A, Tribunale di Milano

Intervengono
BLOCKCHAIN E INDUSTRIE CULTURALI
MASSIMO MAGGIORE Università Bocconi

BLOCKCHAIN E DRM
VALENTINA MOSCON Max Planck Institute for Innovation and Competition

BLOCKCHAIN E LICENSING
LAURA ZOBOLI University of Warsaw

L’evento è stato accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Milano e sono stati attribuiti 2 c.f.p.

Organised by ASK — Art, Science and Knowledge Laboratorio di economia e gestione delle istituzioni e delle iniziative artistiche e culturali.

PER INFORMAZIONI
tel. 02 5836.3820

Necessaria l’iscrizione a questo link.

 

 

Master diritto d’autore e diritto delle opere artistiche, Padova, dal 4 al 19 dicembre 2019

5 incontri, 25 ore in aula
Coordinatore scientifico: Avv. Andrea Sirotti Gaudenzi

I INCONTRO
La proprietà intellettuale e la tutela di creatività e fare artistico
Relatore: Avv. Andrea Sirotti Gaudenzi
Padova, mercoledì 4 dicembre 2019 (14.00-19.00)

II INCONTRO
Il diritto d’autore e gli operatori culturali
Relatore: Avv. Andrea Sirotti Gaudenzi
Padova, giovedì 5 dicembre 2019 (14.00-19.00)

III INCONTRO
Immagini, fotografie e diritti
Relatore: Avv. Massimo Stefanutti
Padova, venerdì 13 dicembre 2019 (14.00-19.00)

IV INCONTRO
La tutela in giudizio della proprietà intellettuale
Relatore: Avv. Daniele Minotti
Padova, sabato 14 dicembre 2019 (9.00-14.00)

V INCONTRO
Aspetti pratici della protezione delle opere intellettuali
Relatore: Avv. Prof. Andrea Sirotti Gaudenzi
Padova, giovedì 19 dicembre 2019 (14.00-19.00)

Info ed iscrizioni : https://shop.altalex.com/Master_diritto_d_autore_e_diritto_delle_opere_artistiche_s658717.aspx

I 10 anni della Fondazione Frassi

In occasione dei dieci anni della Fondazione Paola Frassi, è stato organizzato martedì 26 novembre al museo Poldi Pezzoli di Milano un momento di resoconto sulle attività svolte e sui programmi a venire.

Ecco il programma:
Ore 18:30 – 19:00 Visita guidata alla Madonna Litta
Ore 19:00 – 20:00 Resoconto attività e consegna borse di studio
Ore 20:00 – 21:00 Aperitivo

Venerdì 29 Novembre 2019 l’Università degli Studi di Milano organizza un convegno in memoria di Paola Frassi con la partecipazione di illustri relatori. Il programma è pubblicato qui.

La Fondazione Frassi

La Fondazione nasce per continuare a promuovere i progetti di solidarietà sociale, i principi etici e gli interessi in vita di Paola Frassi, e, tra l’altro, eroga premi e/o borse di studio a giovani studenti di talento e meritevoli nell’ambito del Diritto Industriale e della Proprietà Intellettuale.

Per maggiori informazioni:
http://www.fondazionepaolafrassi.org/

Il diritto d’autore – parte I, Brescia, Istituto Artigianelli, 28 novembre 2019

Il diritto d’autore – Parte I – i principi generali, l’opera dell’ingegno, i soggetti e i contratti. La protezione dell’opera e tutela giudiziale dei diritti. Direttiva (UE) 2019/790.

Brescia, giovedì 28 novembre 2019

Istituto Artigianelli
Via Giovanni Palmarta n. 6
25121 Brescia

Programma:

Ore 14.30
Saluti

Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Brescia avv. Fausto Pelizzari
Presidente AIGA Brescia avv. Mariachiara Fornasari

Moderatore
avv. Arianna Todeschini Hegazi, Direttivo AIGA Brescia

Relazioni

Ore 14.45 – 15.35

Prima parte

1. Il diritto d’autore – l’oggetto, i soggetti e introduzione ai rapporti contrattuali

– Cenni generali sul diritto d’autore – inquadramento della disciplina
– Oggetto del diritto d’autore: le opere protette
– L’opera dell’ingegno e i suoi requisiti – La creatività e l’originalità
– In particolare: opere collettive, composte e in comunione. Le rielaborazioni creative
– Distinzione tra diritti d’autore e i diritti connessi
– I soggetti:
gli autori, i compositori gli editori – diritti riconosciuti all’autore: morali e patrimoniali
il produttore e l’artista – produttori esecutivi e artistici – i diritti connessi
– Introduzione ai rapporti contrattuali in materia di diritti d’autore e diritti connessi.

Relatore: Avv. Giorgio Tramacere del foro di Brescia


Ore 15.40 – 16.30

2. La contrattualistica nel mercato discografico e dell’editoria musicale

– Il contratto di edizione. Rapporto tra autore ed editore Il contratto di coedizione, il contratto di subedizione e il contratto di cessione del catalogo editoriale, il contratto di amministrazione delle opere.
– Il contratto di produzione fonografica, di licenza di registrazioni fonografiche (sincronizzazioni, remix, elaborazioni di opere musicali, sampling)
– Contrattualistica relativa ai rapporti con i soggetti coinvolti nella creazione di prodotti musicali (i musicisti/turnisti, gli arrangiatori)
– Il contratto di distribuzione di registrazioni fonografiche e le licenze per la distribuzione della musica on-line
– Adempimenti per la riproduzione di opere musicali su supporti fonografici

Relatore: Avv. Giovanni D’Ammassa del foro di Milano

Coffee break

Seconda parte

Ore 16.45 – 17.35

3. La tutela giudiziale dell’opera dell’ingegno

– Difese e sanzioni: artt. 156 e segg. Lda
– Tutela dei diritti di utilizzazione economica e relative azioni
– Tutela dei diritti morali e personalissimi dell’autore e relative azioni
– Gli illeciti previsti dall’art. 171 Lda
– Competenza per materia e per territorio
– La giurisdizione: criteri di individuazione
– Profili internazionali con riferimento all’utilizzo delle piattaforme online

Relatore: Avv. Gianpietro Quiriconi del foro di Milano

Ore 17.40 – 18.30

4. La Direttiva sul diritto d’autore nel mercato unico digitale “Direttiva 2019/790”

– Diritto d’autore e piattaforme digitali
– Cenni sulla direttiva 2019/790
– Le opportunità per gli operatori del settore musicale
– I limiti per le piattaforme di social network
– Il processo decisionale che ha portato a questo testo normativo
– Bilanciamento tra i vari interessi in gioco
– L’attuale indirizzo politico in Italia sul suo recepimento

Relatore: Prof. Fabio Dell’Aversana di Diritto e Legislazione dello Spettacolo e Presidente della SIEDAS Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo

Parte conclusiva
Concludono tutti i relatori: quali futuri scenari?
Question time

Segreteria organizzativa del convegno
segreteriaigabs@gmail.com

Il Convegno è accreditato:
dall’Ordine degli avvocati di Brescia con X crediti

L’arte nell’era digitale, Milano, IULM, 26 novembre 2019

ILI Editore in partnership con il Master in ART MARKET MANAGEMENT dell’ Università IULM

invitano al

NEW DIGITAL ART DAY L’arte nell’era digitale
INTELLIGENZA ARTIFICIALE, REALTÀ AUMENTATA, MACHINE LEARNING, BLOCKCHAIN, VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO

ARGOMENTI TRATTATI

Intelligenza artificiale, realtà aumentata e machine learningL’innovazione digitale nel settore culturale, paesaggistico e museale

Patrimonio artistico e circular economyLa valorizzazione del patrimonio artistico a fini sociali, culturali e ambientali: un processo di economia circolare

Blockchain, big data e nuove regole Trasparenza, tecnologia, normativa:l’evoluzione del mercato dell’arte e dei beni da collezione

Innovazione digitale e startup Le iniziative tecnologiche e imprenditoriali di successo nel settore artistico culturale

PROGRAMMA E RELATORI

8. 30- 9.00 Registrazione e Accoglienza

9.00 – 9.15 Apertura dei Lavori
Antonio De Virgiliis, Presidente ILI Editore
Vincenzo Trione,Preside della Facoltà di Arti, turismo e mercati, Università IULM

9.15 – 9.45 Outlook
Art, Finance & Technology
Barbara Tagliaferri, Art & Finance Coordinator, Deloitte Italia

9.45– 10.45 Tavola Rotonda
INNOVAZIONE DIGITALE NEL SETTORE ARTISTICO CULTURALE
Moderatore: Angela Maria Scullica, Giornalista
Alfonso Fuggetta, Direttore CEFRIEL, Politecnico di Milano
Gustavo Ghidini, Direttore dell’Osservatorio di Proprietà intellettuale, Concorrenza e Comunicazione, Luiss Guido Carli
Andrea Lori, Ceo, Emotiva
Maria Mazzone, Associate Director, Accenture Customer Innovation Network
Giorgio Restelli, Direttore Risorse Artistiche, Mediaset

10.45-11.45 Tavola Rotonda
L’IMPATTO DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE, REALTÀ AUMENTATA E MACHINE LEARNING SUL SETTORE ARTISTICO CULTURALE
Moderatore: Angela Maria Scullica, Giornalista
Guido Di Fraia, Founder & CEO, Laboratorio Intelligenza Artificiale, IULM AI LAB
Licia Garotti, Responsabile IP e Diritto delle Tecnologie, Studio Legale Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners
Furio Ghezzi, Responsabile IP, Studio Martinez Novebaci
Alessandro La Volpe, Vicepresident Cloud&Cognitive, IBM Italia
Matteo Losi, Digital Chief Expert Emea South, SAP

11.45 – 12.30 Tavola Rotonda
MERCATO DELL’ARTE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO
Moderatore: Alessia Zorloni, Co-Director Executive Master in Art Market Management, Università IULM
Ivan Drogo Inglese, Presidente, Assocastelli
Gloria Gatti, Avvocato e giornalista
Luca Passini, Ceo, CWS
Alex Ricchebuono, Collezionista ed esperto di Finanza
Alfredo Valeri, Responsabile Attività di Ricerca, Centro Studi Civita

12.30 – 13.30 Technology Focus
STARTUP INNOVATIVE SI PRESENTANO
Moderatore: Alessia Zorloni, Co-Director Executive Master in Art Market Management, Università IULM
Alessandra Donati, Professore di Legislazione del Mercato dell’Arte e Avvocato, Univ. Milano Bicocca, NABA
Andrea Maffi, Founder e Coo di Trusters
Guido Mologni, Ceo e Founder, ARTUNE
Niccolò Filippo Veneri Savoia, Ceo, Look Lateral
Bernabò Visconti, Ceo e Founder, ArtShell

15.00 – 15.30 Alessia Zorloni, Co-Director Executive Master in Art Market Management, Università IULM
Graduation Ceremony Master in Art Market Management