Costanza Ruggiero

Avvocato civilista, collabora con lo Studio legale d'Ammassa & Partners. Cantante di una rock band, corista e solista gospel, appassionata di disegno libero.

La competenza per materia delle Sezioni specializzate in proprietà industriale e intellettuale, Milano, Palazzo di Giustizia

CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA
Ufficio dei Referenti per la Formazione Decentrata distretto di Milano

La competenza per materia delle Sezioni specializzate in proprietà industriale e intellettuale

Giovedì 30 settembre 2004 ore 15.30
Aula Magna Palazzo di Giustizia di Milano

La costituzione delle Sezioni specializzate ha conferito un decisivo impulso alla tutela della proprietà industriale ed intellettuale, considerato che la formazione di giudici specializzati, già presenti in alcune regioni d’Italia, costituisce un elemento utile per ottenere decisioni tempestive e contestualmente più meditate.

La normativa in materia, ed in particolare, la poco felice formulazione dell’art. 3 del D.lgs. n. 168/2003, ha peraltro provocato delle incertezze con riferimento alla competenza per materia attribuita a tali sezioni, sia in relazione alla tassatività o meno dell’elenco di cui al citato art. 3, sia con riferimento alla nozione di concorrenza sleale interferente con la tutela della proprietà industriale ed intellettuale.

Da qui l’esigenza formativa che ha lo scopo principale di fornire un primo quadro applicativo della normativa in materia ad un anno dalla entrata in vigore, attraverso l’esame dei primi orientamenti che si sono delineati.

Programma:

ore 15,30
La competenza per materia delle Sezioni specializzate, con specifico riferimento alla concorrenza sleale interferente con la tutela della proprietà industriale ed intellettuale
dott.ssa Marina Tavassi, Sezione specializzata, Corte d’Appello Milano
prof. Luigi Carlo Ubertazzi, Ordinario di Diritto Industriale, Università di Pavia

ore 16,30
Problemi e prospettive dopo il primo anno di applicazione del D.Leg.vo n. 168/2003
Indirizzi giurisprudenziali
Analisi di casi pratici

dott. Mario Barbuto, Presidente del Tribunale di Torino
dott. Marcello D’Amico, Presidente della Sezione specializzata di Venezia
dott. Michele Marchesiello, Presidente della Sezione specializzata di Genova
dott. Massimo Scuffi, Sezione specializzata, Corte d’Appello Milano
dott. Giuseppe Tarantola, Presidente della Sezione specializzata di Milano

ore 17,15
Dibattito

ore 18,00
Conclusione dei lavori

Spunti per il dibattito:
La “proprietà industriale ed intellettuale” di cui all’art. 3 D.Leg.vo n. 168/03
La “concorrenza sleale interferente” con i diritti di privativa
Il marchio di fatto
L’imitazione servile del prodotto costituente marchio di forma non registrato
La ditta, l’insegna ed il nome a dominio
I diritti connessi della legge d’autore
L’accertamento incidentale dei diritti di privativa
I riflessi sulla competenza territoriale nelle cause connesse
I referenti per la formazione del settore civile

per ragioni organizzative chi intende partecipare all’incontro è pregato di trasmettere il modulo compilato a mezzo fax: 02 5460475 o per e mail: [email protected]

Open source, software proprietario e concorrenza, Pavia, Aula Volta dell’Università di Pavia

Università degli Studi di Pavia
Facoltà di giurisprudenza – XIII incontro di diritto industriale

Open source, software proprietario e concorrenza

venerdì-sabato 24-25 settembre 2004
Aula Volta dell’Università
Strada Nuova 65 ? Pavia

Venerdì 24 settembre 2004 ore 10.00

saluti di
Roberto Schmid Magnifico rettore dell’Università di Pavia
Sergio Seminara Preside della Facoltà giuridica di Pavia

presiede
Luigi Carlo Ubertazzi, professore ordinario nell’Università di Pavia

relazioni di
Massimo Di Rienzo, professore straordinario nell’Università di Bari
L’organizzazione dei mondi open source: profili soggettivi

Pierpaolo Sanfilippo, professore straordinario nell’Università di Catania
L’organizzazione dei mondi open source: i loro controlli sulle opere

Elisabetta Loffredo, professore associato nell?Università di Cagliari
Open source e appartenenza del software

Marco Saverio Spolidoro, professore ordinario nell’Università Cattolica di Piacenza
Open source e violazione delle sue regole

Michele Bertani, professore associato nell’Università di Foggia
Open source e utilizzazione di software base proprietario

Giovanni Guglielmetti, professore associato nell’Università di Milano Bicocca
Open source e interoperabilità con software proprietario

Aurelio Mirone, professore straordinario nell’Università di Messina
Open source e Verwirkung di software proprietario

Luigi Mansani, professore straordinario nell’Università di Parma
Open source e marchi

Gustavo Ghidini e Valeria Falce, professore ordinario nell’Università LUISS di Roma e rispettivamente ricercatrice nell’Università LUISS di Roma
Open source e incentivo all’innovazione

Venerdì 24 settembre 2004 ore 15.00

presiede
Francesco Galgano, professore ordinario nell’Università di Bologna

relazioni di
Nerina Boschiero, professore ordinario nell’Università di Milano
I profili internazionalprivatistici di open source

Vincenzo Zeno Zencovich, professore ordinario nell’Università di Roma III
Sistema e archetipi delle licenze open source

Maria Rosaria Maugeri, professore straordinario nell’Università di Catania
Licenze open source e clausole abusive, vessatorie o con abuso di dipendenza economica

Alessandro Palmieri, professore a contratto nell’Università di Torino
Open source e contratti di assistenza

Giusella Finocchiaro, professore associato nell’Università di Bologna
Freeware e shareware

Gianluca Sicchiero, professore associato nell’Università Cà Foscari di Venezia
Linee di differenza tra contratti open e proprietari

Sabato 25 settembre 2004 ore 10.00

presiede
Berardino Libonati, professore ordinario nell’Università di Roma La Sapienza

relazioni di
Vincenzo Meli, professore ordinario nell’Università di Palermo
Le clausole di appartenenza del software alla software house

Anna Genovese, professore associato nell’Università di Catanzaro
Software e rifiuto di vendita di esemplari

Marco Ricolfi, professore ordinario nell’Università di Torino
Software e limitazioni delle utilizzazioni del licenziatario

Daniela Caterino, professore associato nell’Università di Bari
Software e rifiuto di licenze del codice sorgente

Ugo Patroni Griffi, professore associato nell’Università di Bari
Software ed integrazioni verticali

Francesco Denozza, professore ordinario nell’Università di Milano
Software e contratti leganti

Federico Ghezzi e Maria Lillà Montagnani, professore straordinario nell?Università Bocconi e rispettivamente dell’Università Bocconi
Software ed innovazione predatoria

Marco Lamandini, professore straordinario nell’Università di Bologna
Software e dipendenza economica

Gustavo Olivieri, professore ordinario nell’Università di Macerata
Antitrust ed open source

Relazione di sintesi
Mario Libertini, professore ordinario nell’Università di Roma La Sapienza

Segreteria organizzativa del convegno
DR3 s.r.l.
tel. 02/833991, fax 02/83399200
[email protected]

Internet, Music & Law Conference, Palanaxos, Giardini Naxos

Internet, Music & Law Conference
11-12 settembre 2004 Palanaxos, Giardini Naxos (ME).

DDA LAW FIRM
in collaborazione con KEY NOTE MULTIMEDIA
e con il Patrocinio della REGIONE SICILIA
e del Comune di Giardini Naxos
in occasione della
NAXOS DANCE MUSIC CONVENTION 2004

Nuovo appuntamento per la Internet, Music & Law Conference 2004, che avrà luogo sabato 11 e domenica 12 settembre pp.vv. presso il Palanaxos, Giardini Naxos, (ME), in occasione della Naxos Dance Music Convention 2004, manifestazione artistica muscale dedicata alla musica dance. Nel corso della I.M.& L.C., ormai giunta alla terza edizione, saranno affrontate tematiche relative al nuovo diritto d?autore sulle opere audiovisive ed al diritto delle nuove tecnologie. La partecipazione può essere utile per chiunque, operatore del settore o giurista, sia appassionato della materia.

Per informazioni e prenotazioni:
DDA LAW FIRM
Via Premuda, 16 (00195), Roma
Tel.: +39.06.39.03.88.33
Fax. +39.06.39.03.88.33
e-mail: [email protected]
Per maggiori dettagli sulla Naxos Dance Music Convention:
www.maurizioclemente.com/ndmc

Programma del convegno:
Line up sabato 11 settembre 2004

Chairman I.M.& L.C. Deborah De Angelis
-15.30-15.50 Giovanni Ziccardi (Università di Milano) -“Distribuire la propria musica on line: vantaggi e svantaggi”
-15.50-16.10 Roberto Caso (Università di Trento) -“Digital Rights Management. Il commercio delle informazioni tra contratto e diritto d’autore”.
-16.10-16.50 Bernt Hugenholtz (Università di Amsterdam) -“La direttiva Enforcement e la licenza Creative Commons”

Chairman Giovanni Ziccardi
16.50-17.10 Fuvio Sarzana di Sant?Ippolito (Studio Legale Sarzana & Partners, Roma) – “La condivisione dei files audiovisivi in rete: la responsabilità dei providers e degli utenti alla luce dei recenti sviluppi normativi e giurisprudenziali”.
-17.10-17-30 Leonardo Paulillo (Studio Legale De Simone & Partners, Roma) “P2P la dicotomia di un sistema: la gestione dei diritti di autore tra legislatore ed utente “.
-17.30-17.50 Andrea Baldanza (Magistrato Corte dei Conti, già Magistrato Tar e giudice ordinario) -“E’ ancora attuale il monopolio SIAE?”
-17.50-18.10 Giorgio Spedicato (Cirsfid, Università di Bologna) – “Mercati digitali e diritti degli utenti: evoluzione o involuzione?”.

Chairman Bernt Hugenholtz
-18.10-18.30 Manlio Mallia (Ufficio Multimedialità, Siae) -“La commercializzazione dei diritti on line: possibilità attuali e prospettive future”.
-18-30-18.50 Carmelo Giurdanella e Elio Guarnaccia (Studio Legale Giurdanella & Associati, Catania) “L’interesse pubblico: SIAE e musica on line”.
-18.50-19.10 Giovanni d?Ammassa (Presidente di Dirittodautore.it, Associazione per la difesa del diritto d?autore, membro assemblea associati Siae) “Lo ?sportello unico? per utilizzazioni online: il ruolo delle società di gestione collettiva in Europa”.

Line up domenica 12 settembre 2004

Chairman Leonardo Paulillo
-15.30-15.50 Giancarlo Barbon (Studio Legale Sarzana & Partners, Roma) “Fotografia e tutela dell’immagine dell’artista in rete”.
-15.50-16.10 Sabrynaah Pope (Autrice & Interprete, N.Y.) – “Una testimonianza sull?impatto che ha avuto sulla mia professione di autrice ed artista-interprete la musica on line.”
-16.10-16.30 Barbara Tucker (Autrice & Interprete, N.Y.) – “Una testimonianza sull?impatto che ha avuto sulla mia professione di autrice ed artista-interprete la musica on line”.
-16.30-16.50 Daniele Minotti (Studio Legale Minotti, Genova) ? “Aspetti penali del file sharing”.

Chairman Fuvio Sarzana di Sant?Ippolito
-16.50-17.10 Alessandro Lodato e Paolo Colella (Studio Legale DDA, Roma)”La responsabilità del datore di lavoro per le violazioni del diritto d?autore on line commesse dal lavoratore”.
-17.10-17.30 Guido Scorza (Studio Legale Mazzetti, Rossi & Associati, Roma, Università di Bologna) “Il diritto d?autore e l?acqua minerale”.
-17.30-17.50 Andrea Lisi (Studio Legale Associato D & L, Lecce) “File sharing tra diritto d?autore e esigenze di privacy”.

Chairman Giovanni d?Ammassa
-17.50-18.10 Deborah De Angelis (Studio Legale DDA, Roma) “Nuove forme di titolarità dei diritti connessi al diritto d?autore: il DJ quale artista esecutore?”.
-18.10- 18.30 Danny Krivit (Dee Jay, N.Y.) “La sua esperienza come Dj: who?s the Dj?”.
-18.30-18.50 Tony Humphries (Dee Jay, N.Y.) “La sua esperienza come Dj: who?s the Dj?”.
-18.50-19.10 David Mancuso (Dee Jay, N.Y.) “The Art of Deejaying without Deejaying”.

Tecnologie digitali e diritto nell’era della Rete, Torino, Fondazione Giovanni Agnelli

Torino, 12 e 13 Luglio 2004
Fondazione Giovanni Agnelli
via Giacosa 38

Organizzato da:
Mario Calderini, Politecnico di Torino, IV Facoltà
Juan Carlos De Martin, IEIIT-CNR

La partecipazione è libera e gratuita

E’ obbligatorio iscriversi utilizzando questo link:
http://cyberlaw.ieiit.cnr.it

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Il corso si rivolge a tecnici ed esperti che operano nel campo delle tecnologie digitali. La finalità del corso è quella di offrire un’ampia rassegna dei più recenti sviluppi in materia di protezione della proprietà intellettuale nel campo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Il tema sarà affrontato con un approccio multidisciplinare da docenti che apporteranno la loro esperienza nel campo della tecnologia, delle discipline giuridiche, del management e dell’economia. Sono inoltre previste esperienze ed interventi da parte di professionisti del settore ed esperti dell’European Patent Office. I temi trattati spazieranno dall’analisi giuridica ed economica delle forme di tutela, alle implicazioni delle diverse modalità di protezione in termini gestionali e strategici, allo studio dei metodi di valutazione e gestione del portafoglio di proprietà intellettuale, all’analisi delle intersezioni tra i contenuti specifici delle tecnologie e gli assetti normativi, fino alla rassegna dei più recenti sviluppi legislativi e degli aspetti procedurali della tutela della proprietà intellettuale. La modalità didattica prevede ampio spazio per le interazioni tra i partecipanti e i docenti. E’ prevista la distribuzione del materiale didattico utilizzato nel corso. La partecipazione al corso è gratuita. E’ tuttavia necessario effettuare l’iscrizione collegandosi al sito http://cyberlaw.ieiit.cnr.it.

PROGRAMMA

LUNEDI’, 12 LUGLIO 2004

9:00 – 9:15 Prof. Marco Ajmone Marsan, IEIIT-CNR and Politecnico di Torino
Benvenuto e presentazione del corso
Welcome and Introduction

9:15 – 10:45 Avv. Nicola Bottero, Studio Legale Della Gatta, Torino
Il diritto delle tecnologie digitali: stato dell’arte
Law and Digital Technologies: The State of The Art

10:45 – 11:00 Coffee Break

11:00 – 13:00 Avv. Massimo Travostino, Studio Legale Pecoraro-Travostino, Torino
I prodotti delle tecnologie digitali e le diverse forme di tutela: i contenuti (testi, immagini, foto, video, audio, basi di dati, pagine web)
Digital Products and Protection: the Case of Content

13:00 – 14:00 Pranzo / Lunch

14:00 – 15:00 Avv. Massimo Travostino, Studio Legale Pecoraro-Travostino, Torino
I prodotti delle tecnologie digitali e le diverse forme di tutela: il software
Digital Products and Protection: the Case of Software

15:00 – 15:15 Coffee Break

15:15 – 16:45 Prof. Mario Calderini, Politecnico di Torino, IV Facoltà
Fondamenti di economia e gestione della proprietà intellettuale nelle tecnologie digitali
Fundamentals of Economics and Management of Intellectual Property for Digital Technologies

16:45 – 17:30 Panel Discussion

MARTEDI’, 13 LUGLIO 2004

9:00 – 10:00 Ing. Juan Carlos De Martin, IEIIT-CNR
Tecnologie digitali e libertà
Digital Technologies and Freedom

10:00 – 10:15 Coffee Break

10:15 – 11:45 Avv. Massimiliano Granieri, Torino Wireless
Intellectual Asset Management nell’industria delle comunicazioni e dell’informazione
Intellectual Asset Management in the ICT Industry

11:45 – 13:30 Avv. Marco Ciurcina, Course Administrator of the Torino Master in Intellectual Property
Le licenze free/open per il software ed i contenuti: i casi della GNU General Public License e delle Creative Commons Public Licenses
Free/Open Licenses for Software and Contents. Case Studies: the GNU General Public License and the Creative Commons Public Licenses

13:30 – 14:30 Pranzo / Lunch

14:30 – 15:30 Ing. Domenico Golzio, European Patent Office
La procedura di brevettazione presso l’European Patent Office
The European Patent Office Patenting Procedure

15:30 – 15:45 Coffee Break

15:45 – 16:45 Ing. Carlo Torti, Grünecker, Kinkeldey, Stockmair & Schwanhäusser, Monaco
Software Patents: sviluppi normativi
Software Patents: Normative Developments

16:45 – 17:45 Dott. Hartmut Pilch, Foundation for a Free Information Infrastructure, Monaco
I brevetti sul software e la libertà di programmazione
Software Patents and Programming Freedom

17:45 – 18:30 Panel Discussion

Per ulteriori informazioni contattare [email protected]

Il marchio nella giurisprudenza comunitaria, Milano, Aula Magna Università degli Studi di Milano

Università degli Studi di Milano
Associazione Italiana per la Tutela della Concorrenza

Il marchio nella giurisprudenza comunitaria
2 luglio 2004

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO
Aula Magna
Via Festa del Perdono, 7 -Milano

Registrazione
Saluto ai partecipanti
Vincenzo Ferrari (Preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano)
Giuseppe Sena (Università degli Studi di Milano -Presidente della Associazione Italiana per la Tutela della concorrenza)

10,00 Confondibilità fra segni e confondibilità fra prodotti nella giurisprudenza comunitaria: alcune considerazioni pertinenti e impertinenti
Giuseppe Sella e Paola A. E. Prassi (Università degli Studi di Milano)

10,30 Recent trade mark cases of the European Court of Justice and the Court of First Instance: the perspective from Alicante
Alexander von Mlihlendahl (Vice-Presidente UAMI)

Coffee break

11,30 La giurisprudenza comunitaria in materia di opposizione alla registrazione dei marchi
Paolo Mengozzi (Giudice del Tribunale di Prima Istanza)

12,00 Une approche à une notion fonct:ionelle de la marque et ses conséquences
Dàmaso Ruiz-Jarabo Colomer (Awocato Generale presso la Corte di Giustizia)

12,30 Colazione

14,30 La giurisprudenza comunitaria in tenia di marchi non convenzionali
Stefano Sandri (Consigliere Speciale UAMI)

15,00 I marchi tridimensionali ,
Lamberto Liuzzo (Studio Legale Liuzzo) e I..orenzo Biglia (Studio Legale Biglia)

15,30 Marchi comunitari e marchi nazionali nelle scelte delle imprese italiane
Marco Francetti (Jacobacci & Associati)

16,00 Coffee break

16,30 Conclusione dei lavori
Vincenzo Franceschelli (UniVerL\’ità degli Studi Milano-Bicocca)

17,00 Interventi e dibattito

E’ prevista la traduzione simultanea in Italiano -Inglese – Francese

Scheda di registrazione da restituire entro il 22 giugno 2004 (clicca qui)

La musica è mobile, Milano, IED

L’Istituto Europeo di Design in collaborazione con “il marchio delle idee” organizza il convegno “La musica è mobile”, discussione sulle tecnologie che abilitano l’ascolto e il download di file musicali attraverso internet e telefonini, e sui relativi problemi di gestione della proprietà intellettuale.
Interverranno: Carlo Galassi (Responsabile Od2 Italia), Elisabetta Biganzoli, (responsabile della divisione Internet e mobile di Sugarnet/ Messaggerie Digitali), Andrea Rosi (BMG) e Pasquale Diaferia (Art Directors Club).
Il moderatore sarà Franco Carlini (il Corriere della Sera, il Manifesto e l’Espresso nonché direttore editoriale de “il marchio delle idee”).
Prevista tra il pubblico la presenza di addetti ai lavori che contribuiranno a ravvivare la discussione, tra questi Franco Zanetti e Giampiero Di Carlo (direttore ed editore di RockOL), Mirko Lagonegro (Direttore programmazione Reta A All Music) e Domenico Liggeri (regista videoclip).
Il convegno, previsto per il 1° luglio in occasione delle giornate “Apriti IED”, si terrà nei locali dell’aula magna dell’Istituto Europeo di Design con inizio alle ore 10.30.

Per informazioni:

Enrico Bruschi, D&B partners
Tel. 02 8901.2043
[email protected]

Il diritto d’autore in Europa, Bologna, Cineteca

L’iniziativa, promossa dal Consiglio regionale dell’Emilia-Romagna in collaborazione con l’Assessorato regionale alla cultura, si propone di analizzare in che modo e con quali particolarità è stata recepita nei vari Paesi europei la direttiva comunitaria sul diritto d’autore.

Seminario
inizio alle 09,30
termine alle 13,00
luogo Cineteca di Bologna – Via Riva Reno, 72
per informazioni contattare:
Tel: 0516395741

L’enforcement dei diritti di proprietà intellettuale: profili sostanziali e processuali, Università degli Studi di Parlemo

Università degli Studi di Palermo
Facoltà di Giurisprudenza
Dipartimento di diritto privato generale

L’enforcement dei dirittti di proprietà intellettuale: profili sostanziali e processuali

Venerdi 25 giugno
Indirizzo di saluto

ore 09,00 Prof. GIUSEPPE SILVESTRI
Magnifico Rettore dell’Università degli Studi

Prof. GIOVANNI TRANCHINA
Preside della Facolttà di Giurisprudenza

Introduzione generale
ore 09,30 Prof. LUCA NIVARRA
Università di Palermo

La direttiva comunitaria e ilCodice della proprietà industriale

Presiede:
Prof. CARLO CASTRONOVO
Università Cattolica di Milano

ore 10,00
Prof. PAOLO AUTERI
Università di Pavia
Le tutele reali

ore 10,30
Prof. ARMANDO PLAIA
Università di Palermo
I1 risarcimento del danno e la restituzione dei profitti

ore 11,00
Coffee break

ore 11,30
Prof. CARMELITA CAMARDI
Università Ca’ Foscari di Venezia
Le misure alternative

ore 12,00
Prof. SALVATORE MAZZAMUTO
Università di Roma fre
La tutela preventiva e cautelare

ore 12,30
LUDOVIC BERNARDEAU
Referendario presso la Corte di Giustizia dell’UE
La direttiva sull’enforcement nella prospettiva del diritto comunitario

Presiede:
Prof. SALVATORE SANGIORGI
Università di Palermo

ore 15,30
Prof. MARCO RICOLFI
Università di Torino
Le misure compulsorie

ore 16,00
Prof. ROBERTO PENNISI
Università di Catania
II diritto di informazione

ore 16,30
Coffee break

ore 17,00
Prof. DAVIDE SARTI
Università Ca’ Foscari di Venezia
I1 terzo e la contraffazione: profili civilistici

ore 17,30
Prof. VINCENZO MILITELLO
Università di Palermo
I1 terzo e la contraffazione: profili penalistici

Sabato 26 giugno
Le sezioni specializzate

Presiede:
Prof. ALFREDO GALASSO
Università di Palermo

ore 09,30
Prof. GIROLAMO MONTELEONE
Università di Palermo
Problemi generali di coordinamento con la disciplina del codice di rito

ore 10,00
Prof. LUIGI CARLO UBERTAZZI
Università di Pavia
Le controversie soggette alla nuova disciplina

ore 10,30
Coffee break

ore 11,00
Prof. ANDREA GIUSSANI
Università Carlo Bo di Urbino
Le questioni di competenza nella nuova disciplina

ore 11,30 Dibattito generale

ore 12,00 Prof. PAOLO SPADA
Università La Sapienza, Roma
Conclusioni

Software: diritto d’autore e brevetto, Roma, Università LUMSA

Software: diritto d’autore e brevetto

24 Giugno 2004, ore 17
Università LUMSA
Via Pompeo Magno, 22 – Roma

L’Inforav, nel quadro della propria attività istituzionale, volta all’approfondimento delle conoscenze in materia giuridica, organizzativa e tecnologica connesse con l’ICT (Information and Communications Technology), in collaborazione con la LUMSA – Libera Università degli studi “Maria S.S Assunta” e con il CDTI di Roma, organizza il 24 giugno 2004, alle ore 17, presso la predetta Università, un incontro con dibattito pubblico su:

Software: diritto d’autore e brevetto

L’incontro, al quale partecipano economisti, giuristi e qualificati professionisti del settore, vuole trattare la tematica sopra esposta, anche alla luce delle ultime normative emesse in sede europea, con l’obiettivo di contribuire al dibattito in atto sulle protezioni del software senza compromettere le libertà di ideazione e imprenditoriale, tra diritto d’autore e brevettazione.

Alla conclusione dell’incontro seguirà un cocktail.

PROGRAMMA

INDIRIZZO DI SALUTO
Ing. Maurizio BUFALINI
Presidente Inforav
Ing. Patrizia DAVANTI
Presidente CDTI – Roma

INTRODUCE E PRESIEDE
Prof. Giovanni GIACOBBE
Preside della Facoltà di Giurisprudenza della LUMSA

PARTECIPANO
Dott. Massimiliano DI PACE
Giornalista economico di Affari & Finanza de La Repubblica e di RAI News 24

Dott.ssa Paola GIURI
Scuola Superiore S. Anna di Pisa

Ing. Giuseppe ROMANO
Consulente in Proprietà industriale della Società Italiana Brevetti

Avv. Fulvio SARZANA di SANT’IPPOLITO
Libero professionista

Prof. ssa Laura SCHIUMA
Docente di Diritto Commerciale presso la LUMSA

Avv. Ugo SCURO
Libero professionista

Avv. Fabrizio VEUTRO
Libero professionista

DIBATTITO PUBBLICO

COCKTAIL

Per informazioni:

INFORAV
Istituto per lo sviluppo e la gestione avanzata dell’informazione
Piazza Cavour, 19 – 00193 Roma
Tel.: 06 32.40.077 – Fax.: 06/32.34.829
E-mail: [email protected]

Per confermare la partecipazione inviare una e-mail o un fax